La dieta

' . get_the_title() . '

 

Doppo che ho rinnegato Pasta e pane,so’ dieci giorni che nun calo, eppure

resisto, soffro e seguito le cure… me pare un anno e so’ du’ settimane.

Nemmanco dormo più, le notti sane, pe’ damme er conciabbocca a le torture,

le passo a immaginà le svojature co’ la lingua de fòra come un cane.

Ma vale poi la pena de soffrì lontano da ‘na tavola e ‘na sedia

pensanno che se deve da morì?  Nun è pe’ fà er fanatico romano;

però de fronte a ‘sto campà d’inedia, mejo morì co’ la forchetta in mano!

                                                                                                                              A. Fabrizi

Cantina Talamonti – nuovo partner per Fonte La Tavola

' . get_the_title() . '

 


Trebì
Trebbiano d’Abruzzo

AREA DI PRODUZIONE
Vigneti selezionati nel comune di Loreto Aprutino, situato nella zona di produzione del Trebbiano d’Abruzzo,sulle pendici del Gran Sasso.
VITIGNO
Trebbiano d’Abruzzo (100%).
TERRENO
Argilloso, mediamente calcareo. Altitudine: 300 metri sopra il livello del mare.
TECNICA DI PRODUZIONE
Prodotto esclusivamente da uve Trebbiano raccolte a mano ad inizio settembre. Dopo la diraspapigiatura e
la macerazione a freddo viene eseguita una fermentazione alcolica a temperatura controllata con lieviti
selezionati in tini d’acciaio per 10 giorni. Segue un affinamento in bottiglia di 2 mesi.
CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Dal colore giallo paglierino brillante e dai profumi floreali con sfumature di mela e pesche. Ha un sapore fresco,piacevole e delicato.
PRODUZIONE 100.000 bottiglie
Longevità: 2 anni. Si consiglia l’abbinamento a piatti a base di frutti di mare, sashimi, grigliate di pesce o
semplicemente ad aperitivi. Servire ad una temperatura di 10°C.

Leggi tutto

Bavarese alla crema

' . get_the_title() . '

 

4.67 da 3 voti
Stampa

Bavarese alla crema

Piatto Dessert
Cucina Italiana
Preparazione 20 minuti
Cottura 2 ore
Tempo totale 2 ore 20 minuti
Porzioni 8 persone
Chef Ristorante Fonte La Tavola - Moderna Trattoria

Ingredienti

  • 250 gr panna semimontata
  • 125 gr Zucchero  semolato
  • 75 gr Tuorli
  • 8 gr Colla di pesce
  • 250 gr panna montata con gr 30 di zucchero
  • una stecca di vaniglia o qualche goccia di essenza di vaniglia

Istruzioni

Mettere a bagno la colla di pesce, comincia a scaldare (non bollire)  il latte con la bacca di vaniglia (precedentemente aperta), nel mentre monta i tuorli con lo zucchero, aggiungi il latte caldo  nelle uova sempre sbattendo. Metti il composto sul fuoco, basso, NON deve bollire, togliere dal fuoco non appena accenna al bollore. Aggiungere la colla di pesce BEN STRIZZATA, e filtrare il tutto con un colino, lasciar raffreddare fino a 25°C  (fresca al tatto). Ora possiamo aggiungere la panna montata (montata liscia, cioè consistente ma non granulosa), mescolando non sbattendo, quando la miscela sarà omogenea versare negli stampi della dimensione voluta, si consiglia di coprire il tutto con del pan di spagna basso (vedi ricetta de  "il rotolo della passione"). Metti subito in frigo a 4° per circa 6/8 ore (dipende dalla grandezza degli stampi). Per staccare la bavarese  (prendetevi un po di anticipo sul momento del servizio) è sufficiente scaldare lo stampo leggermente e rovesciare la bavarese sul piatto da portata (momento critico !), guarnire a piacere,et voilà ! il dolce è servito.